La produzione dell’olio di argan

Google Ads

L’olio di argan è un olio per cucina, cosmetica e medicina che viene prodotto dalle donne berbere del Marocco. Per centinaia di anni, il popolo del Marocco ha beneficiato delle qualità dell’ olio di Argan. L’ olio di argan dona una pelle morbida, riduce le rughe, guarisce le cicatrici e le macchie dell’acne, ammorbidisce le cuticole, guarisce le doppie punte, ringiovanisce la pelle, e agisce come agente antinfiammatorio per calmare infiammazioni come l’artrite e i dolori muscolari. L’ olio di argan del Marocco è anche ricco di vitamina E e acidi grassi essenziali e quindi un componente efficace di una dieta sana. Infine, l’ olio di Argan è un prodotto naturale, non ha additivi chimici, ed è sicuro da usare per chiunque.

Poiché le foreste di argan sono relativamente scarse nel mondo, l’olio di argan è un bene prezioso che si vende per un prezzo molto più elevato rispetto ad altri oli essenziali.

Come viene prodotto l’olio di argan?

Il processo di produzione dell’olio di argan, come ogni processo agricolo, è lungo. Le noci di argan appaiono in primavera, dopo che gli alberi hanno fiorito. Le noci sono prima verdi. Dopo essere diventate gialle, si seccano durante l’estate e cadono e vengono poi raccolte a mano dalle donne berbere. Uno dei problemi che le donne berbere hanno a volte è rappresentato dalle capre. Mentre la maggior parte degli animali sono scoraggiati dalle spine pungenti che crescono sul guscio esterno delle noci secche, le capre semplicemente le mandano giù, come se niente fosse!

L’ olio di argan viene tradizionalmente prodotto nel seguente processo: in primo luogo, le noci dell’albero di argan vengono incrinate, quindi il frutto viene rimosso e lasciato ad asciugare. Dopo che si è asciugato per un pò, si rompe, ed i semi, che sono all’interno del frutto, vengono rimossi. Il frutto è poi tostato e schiacciato in una pasta a base d’acqua. La polpa d’olio viene poi pressata mano.

Negli ultimi anni, le ultime due fasi, schiacciare la polpa e l’estrazione dell’olio sono fatte a macchina. Questo riduce notevolmente l’intensità del lavoro per i berberi. Anche così, la produzione di olio di argan resta un processo veramente esigente. Per avere abbastanza noci per produrre un litro di olio, sono necessarie 10-12 ore. Durante il periodo del raccolto, il lavoro è molto faticoso. Poiché il lavoro è così difficile, è particolarmente importante che il governo assicuri ai lavoratori salari equi che li compensino del duro lavoro.

L’intero processo di produzione dell’ olio di argan è senza sprechi. Tutti i componenti esterni, compresi i semi, le conchiglie e la polpa del frutto, possono essere utilizzati per altri scopi, come in mangimi per bovini, olio per lampade, e forni a legna combustibile.